Noi, Suore del Divin Salvatore (conosciute anche come Suore Salvatoriane), siamo una Comunità internazionale di donne religiose e collaboriamo con tutti i membri della Famiglia Salvatoriana: Padri, Fratelli SDS e Laici Salvatoriani, sposati o single, condividendo lo spirito particolare dell’universalità, ereditato dal nostro Fondatore, Padre Francesco Maria della Croce Jordan. Proveniamo da diverse culture e nazioni, abbiamo scelto di vivere gli stessi valori, lavorare per gli stessi obiettivi e condividere le nostre risorse. Questo è un modo importante per testimoniare i valori evangelici cristiani.

Grazie al nostro stile di vita e di servizio umanitario, esprimiamo la nostra convinzione che Dio ama l’umanità in tutta la sua diversità. Rispettiamo i valori di tutte le culture e religioni che promuovono lo sviluppo umano in ogni persona e di ogni appartenenza sociale. Siamo motivate a lavorare per la giustizia e con il nostro impegno aiutiamo le persone che vengono emarginate dalla società.

Storia

ame.cont.2La Congregazione delle Suore del Divin Salvatore è stata  la seconda fondazione di P. Francesco della Croce Jordan. Nel 1881, P. Jordan, a Roma, fondò la Società del Divin Salvatore, conosciuta  come Società Apostolica Istruttiva.  Il suo desiderio era di coinvolgere persone di tutte le età e fasce sociali  onde lavorare insieme a favore dello sviluppo della fede religiosa. Il suo scopo principale era  il servizio nella Chiesa locale e nella diffusione della fede in missioni estere.

P. Jordan era convinto che tutti i mezzi professionali erano buoni, per rafforzare e promulgare la fede a tutte le genti, affinchè tutti raggiungessero l’obiettivo primario, cioè: “Conoscere Gesù Cristo” e far esperienza della  presenza di Dio, che è Amore e Vita. Con lo stesso spirito, anelava di coinvolgere anche i laici e laiche nella missione apostolica della Chiesa e nella società. Queste sue convinzioni hanno generato lo spirito di universalità che caratterizzano tutti i Salvatoriani, nome comune usato dai religiosi/e e membri laici della Famiglia Salvatoriana.

Therese von Wüllenweber, baronessa tedesca, incontrò P. Jordan e condivise con lui la stessa visione. La Congregazione ebbe inizio l’08 dicembre 1888 a Tivoli,  piccola città vicino Roma. (Italia) Dopo alcuni anni, la piccola comunità di Suore si trasferì da Tivoli a Roma e fino ad oggi, le sedi centrali della Società e della Congregazione, residenti a Roma, continuano  ad essere luoghi  di convergenza per tutte le Salvatoriane e i Salvatoriani.  Dal 1890, P. Jordan inviò i primi  Padri e Fratelli nella missione del Nord-Est dell’India. Nel 1891, anche Madre Maria degli Apostoli, come Teresa era ora conosciuta, inviò le Suore per lavorare con le donne ed i bambini, nella nuova Missione in India. Maria degli Apostoli amava molto le missioni ed era convinta, che le Suore dovevano prepararsi per essere delle autentiche collaboratrici Salvatoriane ed occuparsi di ogni tipo di lavoro apostolico, dando particolare attenzione ai bisogni delle donne e dei bambini.

Nella Congregazione ci sono 1.100 membri professi. Attualmente essi vivono e lavorano in 27 paesi del mondo.